Cerca

Vatican News

Le truppe internazionali lasciano l'Afghanistan, quale il futuro del Paese?

Che fine farà l’Afghanistan dopo il ritiro delle truppe internazionali? Nei fatti sta per concludere la missione degli italiani in Afghanistan dopo vent'anni di presenza in tre missioni. "Questione di settimane", spiega il comandante del contingente nazionale, generale Beniamino Vergori. Il ministro della Difesa Lorenzo Guerini la settimana scorsa è volato in Afghanistan per assistere all'ammaina-bandiera nella base di Camp Arena, simbolico passaggio di consegne con le forze di sicurezza afgane che gestiranno ora la struttura.

Ma, ha sottolineato Guerini, "non vogliamo che l'Afghanistan torni ad essere un luogo sicuro per i terroristi. Vogliamo continuare a rafforzare questo Paese dando continuità all'addestramento delle forze di sicurezza locali per non disperdere i risultati ottenuti in questi 20 anni". Stanno per lasciare l’Afghanistan anche gli Stati Uniti, dopo una missione costata 2,26 trilioni di dollari.

Con noi:

Pierluigi Barberini, analista Difesa del Ce.Si,

Nico Piro, giornalista inviato Rai

Roberto Maccaroni, infermiere Emergency

Dawood Yousefi, rifugiato afghano

 

- Trasmissione di Alessandro Guarasci

15 giugno 2021