Cerca

Vatican News

Le comunità energetiche, passa anche da Napoli la transizione ecologica

Possiamo pensare a un futuro in cui ognuno produrrà da sé l’energia che gli serve? La transizione ecologica potrà far affidamento anche sull’aiuto di tutti noi grazie alle comunità energetiche.

Le energie rinnovabili sembrano essere il nostro futuro: basta dire che il fatturato di eolico, solare, termico, idroelettrico, eccetera vale 11 miliardi di euro, con un aumento del fatturaoi di +5.600% dal 2009 ad oggi.

In questa puntata vi vogliamo parlare delle comunità energetiche. Cogliendo le opportunità offerte dalle nuove tecnologie, i cittadini di tutto il mondo stanno già unendosi per riacquistare rilevanza nel settore energetico, attraverso azioni dirette e partecipate che mirano alla costruzione di una società più equa e sostenibile. Stanno aumentando i gruppi di cittadini che si uniscono e grazie alle rinnovabili, producono energia che poi utilizzano per se stessi o rivendo o alla rete. 

E passa anche da Napoli la rivoluzione energetica delle comunità da fonti rinnovabili. Il progetto è promosso da Legambiente e a far parte della comunità saranno la Fondazione Famiglia di Maria e 40 famiglie del quartiere di San Giovanni a Teduccio, e verrà realizzata grazie al supporto della Fondazione con il sud. Sul tetto della sede della fondazione sarà installato un impianto solare da 53 kw e per la prima volta in Italia l’energia prodotta sarà condivisa con le famiglie del quartiere. Nei prossimi giorni sarà costituita formalmente la comunità energetica e il 22 Marzo partirà il cantiere che durerà circa dieci giorni. Successivamente verrà fatta domanda di allaccio alla rete elettrica, e nel mese di Aprile l'impianto inizierà a funzionare con la distribuzione di energia pulita alla Fondazione e alle famiglie

 

Con noi:

Il direttore del dipartimento Enea tecnologie energetiche e fonti rinnovabili di Enea Giorgio Graditi.

La presidente della Fondazione famiglia di Maria Anna Riccardi

La presidente di Legambiente Campania Maria Teresa Imparato

Il direttore della Fondazione con il Sud Marco Imperiale

- Trasmissione di Alessandro Guarasci

15 giugno 2021