Cerca

Vatican News

Rifiuti: Stato e Chiesa contro le discariche abusive e la criminalità organizzata a difesa dell'ambiente - 08.06.2021

Intervista al generale Vadalà: "Delle precedenti 200 discariche abusive italiane, risalenti agli anni '80-'90 per l'emergenza rifiuti, ne sono rimaste 30". "L'errore fu che negli anni rimasero aperte e non vennero bonificate, con sanzioni europee all'Italia". "Esiste poi un filone di criminalità organizzata nello smaltimento dei rifiuti che si è inserito negli appalti con il fine di poter gestire fondi pubblici".

Don Marco Ricci, 44 anni, in prima linea nella difesa dell'ambiente e della salute nella Terra dei fuochi, come lui definisce il Parco nazionale del Vesuvio, invita i suoi parrocchiani a denunciare i luoghi d'interramento illegale dei rifiuti. "Sono un pastore, sottolinea, colui che ha un ruolo di guida. Non faccio politica, ma piena applicazione della dottrina sociale della Chiesa". "Anche a difesa dell'ambiente e del Creato".

Con noi: 

Giuseppe Vadalà, generale di Brigata Carabinieri Forestale; 

don Marco Ricci, parroco del Sacro Cuore di Ercolano (Napoli); 

conduce Luca Collodi

08 giugno 2021