Cerca

Vatican News

Pandemia e iperconnessione: gravi i danni per la salute di bambini e adolescenti.

Le conseguenze di due anni passati di fronte al monitor di un pc o di un telefonino sono state deleterie per l'80% dei bambini e adolescenti italiani. A metterlo nero su bianco è la Società Italiana di Pediatria che, insieme alla Polozia di Stato e al portale Skuola.net, ha da paoco pubblicato un sondaggio sugli effetti dell'iperconnessione cui sono stati sottoposti i più giovani dall'inizio della pandemia. Il sondaggio che ha coinvolto 10mila studenti tra i 9 e i 18 anni traccia un quadro di grave emergenza da un punto di vista psico-fisico: disturbi alimentari e del sonno, sensazione di isolamento, stanchezza, depressione e risultati scolastici scadenti. Il tentativo di mantenere viva una rete di relazioni a distanza ha portato i ragazzi e le ragazze a trascorrere almeno 8 ore al giorno in rete a discapito dei legami affettivi e di comunicazione all'interno delle famiglie.

Ospiti della trasmissione:

Elena Bozzola - infettivologa e Segretaria della Società Italiana di Pediatria

Nicola Zamperini - esperto di comunicazione digitale

Conduce: Stefano Leszczynski

17 maggio 2021