Cerca

Vatican News

L'assegno unico dal primo gennaio, ma cosa cambia per le famiglie?

Quando partirà davvero l’assegno unico per i figli? Sarà un primo passo verso un quoziente familiare anche in Italia? 

Fino a 250 euro per ogni figlio fino ai 21 anni. Questo è l’assegno unico a cui il governi ha cominciato a lavorare più di un anno fa e che ora è legge. L'obiettivo era farlo entrare in vigore il primo luglio, ma diventerà veramente operativo dal primo gennaio, In questa seconda pare del 2021 dunque dovrebbero arrivare degli aiuti per le famiglie più in difficoltà.

Saranno dunque abolite tutta una serie di detrazioni, che andranno a confluire in una misura appunto l’assegno unico. Il fatto è che questa misura andrebbe accompagnata a interventi organici di più ampio respiro per le famiglie. Bisognerà però capire che fine farà il reddito di cittadinanza.

Con noi a Radio Vaticana:

La ministra per la Famiglia Elena Bonetti

Il deputato Stefano Lepri

Andrea Cuccello, segretario confederale Cisl

Il presidente del Forum Famiglie, Gianluigi De Palo

L’economista Massimo Baldini dell’università di Modena e Reggio Emilia

 

Trasmissione di Alessandro Guarasci

07 maggio 2021