Cerca

Vatican News

Vaccini avanti tutta nonostante lo stop a J&J. E cosa succede nel Sud del mondo?

Lo stop al vaccino Johnson e Johnson (J&J) rallenterà le vaccinazioni? Arriveranno anche meno vaccini nel Sud del mondo?  Qualche giorno fa il generale Figliolo ha detto che “su Johnson & Johnson aspettiamo fiduciosi cosa ci diranno Ema ed Aifa e rispetteremo le prescrizioni della comunità scientifica''.  

Drammatica la situazione in Brasile: 3.500 decessi legati al Covid-19 nelle ultime 24 ore e 365.000 morti dall'inizio della pandemia, che sta vivendo la sua fase peggiore nel Paese sudamericano. Ieri l’accorato messaggio del Papa ai vescovi locali. Ad Haiti la campagna vaccinale ancora non è iniziata. Le 756 mila dosi di Astrazeneca previste dal programma Covax dovrebbero arrivare non prima di maggio. 

Più di 170 tra Premi Nobel ed ex capi di stato e di governo hanno inviato una lettera aperta al Presidente degli Stati Uniti Joe Biden, invitandolo a sostenere la proposta di sospensione dei diritti di proprietà intellettuale concessi alle case farmaceutiche sui vacciniCovid19, con l’obiettivo di consentirne l’accesso in tutto il mondo e poter così fermare la pandemia.

Con noi a Radio Vaticana:

Il professor Aldo Morrone, direttore scientifico del San Gallicano di Roma.

Padre Richard Frechette, sacerdote e medico in prima linea che da oltre 30 anni porta aiuto a migliaia di bambini 

Sara Albiani, responsabile salute globale di Oxfam Italia

Romano Prodi, ex presidente del Consiglio

Federico Gelli, presidente della Fondazione Italia in Salute

 

 

16 aprile 2021