Cerca

Vatican News

Dalla Laudato sì un aiuto fondamentale per la transizione ecologica

Siamo davvero a una svolta per la transizione ecologica? E soprattutto quale è l’apporto che la Chiesa può dare in questo senso?

A sei anni dalla pubblicazione dell'enciclica del Papa Laudato si', la Chiesa italiana si interroga sulla ricezione del documento e sull'impatto della mancata cura del Creato sulla salute della popolazione, sull'ambiente e sulle dinamiche sociali e lavorative. Lo farà domani con il convegno online "Custodire le nostre terre", promosso dalla Commissione Episcopale per il servizio della carità e la salute, dalla Commissione Episcopale per i problemi sociali e il lavoro, la giustizia e la pace, dagli Uffici Nazionali per la pastorale della salute e per i problemi sociali e il lavoro, e dalla Caritas italiana. 

In base ai dati relativi al 2013 contenuti nel quinto rapporto del Gruppo intergovernativo sul cambiamento climatico, i dati combinati della temperatura media globale della superficie della Terra e dell'oceano, indicano un riscaldamento medio di 0,85 °C nel periodo 1880-2012. Asma, tumore al seno, varie forme di leucemia e malformazioni congenite. L’insorgenza di queste malattie e patologie ha un diretto legame con la Terra dei Fuochi. Secondo quanto ha stabilito la Procura di Napoli esiste una relazione causale, o anche di concausa, tra la presenza di siti di rifiuti incontrollati sul territorio dei comuni delle province di Napoli e Caserta e queste malattie.

Un’indagine di Unioncamere e Centro Studi delle Camere di Commercio Gugliemo Tagliacarne  Solo il 6% delle imprese è “arrivato al traguardo” o comunque è nel tratto finale del percorso della duplice transizione digitale e ecologica. Mentre quasi 2 imprese su 3 sono ancora ai blocchi di partenza.

Con noi a Radio vaticana:

l’arcivescovo Gorizia Carlo Roberto Maria Redaelli, presidente di Caritas italiana

Il vescovo di Acerra, mons. Antonio Di Donna

Andrea Masullo, dell’associazione Greenaccord

Il regista Andrea D'Ambrosio

16 aprile 2021