Cerca

Vatican News

La pedopornografia avanza. Don Di Noto: la privacy blocca le indagini sugli orchi in rete - 18.02.2021

"Il codice europeo sulla privacy blocca le indagini sui pedofili. le polizie postali non sono più in grado di operare. Se non si riuscirà ad intervenire in tempi brevi, non sapremo più nulla, o quasi, degli orchi in rete perché sarà azzerata la possibilità di individuarli". L'allarme arriva da don Fortunato Di Noto, presidente di Meter Onlus, che sottolinea come "65.000 protocolli di segnalazioni inoltrate alle Polizie di mezzo mondo e ai Server Provider rischiano di essere bloccate. Se non si riuscirà ad intervenire in tempi brevi,  non sapremo più nulla degli orchi in rete perchè sarà azzerata la possibilità di individuarli". Che la pedopornografia sia una piaga planetaria e in crescita vertiginosa è noto a tutti. Ma è altrettanto noto che nessuno fa niente per fermare questo scempio".

Spazio dell'accesso: Earth Day Italia. La difesa degli eco-sistemi. A cura di Tiziana Tuccillo e Giuliano Giulianini di Earth Day Italia.

 Con noi: 

don Fortunato Di Noto, parroco di Avola, presidente di Meter Onlus- dalla parte dei bambini;  

Lorenzo De Luca, agricoltore e allevatore di Ponzano Romano (Roma); 

conduce: Luca Collodi 

 

 

 

18 febbraio 2021