Cerca

Vatican News

Il Covid non ferma i viaggi di Fondazione Santina - 15.10.2020

Dalla Bergamo crocifissa dal Coronavirus, la Fondazione Santina continua a "costruire opere di solidarietà, costruendo "ponti con amore", come scrive il Papa nella sua terza Enciclica 'Fratelli Tutti'. Dopo la donazione di due ventilatori polmonari del valore di 25mila euro all'ospedale Giovanni Paolo II di Bergamo, la Fondazione ha promosso il primo viaggio in tempo di Covid in Kenya. Mons. Luigi Ginami, sacerdote bergamasco, presidente della Fondazione Santina, racconta la difficoltà di organizzare un viaggio internazionale di speranza. "In Kenya, racconta dalla città di Bergamo rientrato dal viaggio, si muore di fame, di Tbc, si muore perchè mancano i soldi". "Tornando dal Kenya porto la responsabilità di dire che ogni volta che una petrsona è attaccata a questa macchina, nell'ospedale Giovanni Paolo II, è un dono di Dio che in altre parti del mondo non c'è". "Nel Paese, spiega mons. Ginami con una provocazione, con 3 euro e 50 centesimi di medicinale, una bambina può recuperare, ad esempio, livelli normali di emoglobulina. Con 25mila euro di ventilatori quanti bambini possiamo salvare in Kenya dalla terribile epidemia dell'Aids? Molti bambini muoiono di Tbc e malnutrizione. Malattie che con pochi spiccioli si possono curare. Ogni volta, conclude, che pensiamo al male che abbiamo vissuto a Bergamo, rendiamoci conto del male presente nel mondo che possiamo combattere con l'impegno di tutti noi". (www.fondazionesantina.org)

Laudato Sì. La corsa ‘Roma-Ortona no stop' sul Cammino di San Tommaso. Dal 16 ottobre due runner attraverseranno per 320 km che separano Piazza San Pietro da Ortona, Parchi nazionali e paesi per valorizzare il patrimonio ambientale e le tradizioni delle comunità locali.

Con noi

mons. Luigi Ginami, presidente della Fondazione Santina;                        

Alex Tucci, giardiniere e architetto paesaggista, podista e ultra runner; 

Conduce: Luca Collodi 

15 ottobre 2020