Cerca

Vatican News

Fame nel mondo: accesso al cibo ancora precluso per oltre 800 milioni di persone - prima parte

La mancanza di accesso al cibo continua ad avere nel mondo dimensioni drammaticamente vaste, un fenomeno peraltro aggravato dagli effetti dell'emergenza sanitaria in atto. Quasi 690 milioni le persone denutrite; 144 milioni i bambini che soffrono di arresto della crescita e 47 milioni quelli che soffrono di deperimento e 5,3 milioni sono morti prima dei cinque anni nel 2018, in molti casi a causa della malnutrizione. 11 i Paesi con “livelli di fame allarmanti” e 40 quelli che appartengono alla categoria “grave”. L'obiettivo "Fame zero" fissato dalla comunità internazionale per il 2030 sembra purtroppo ancora difficile da raggiungere. Lo rivela l'Indice globale della fame del Cesvi. I motivi e le contromisure per arginare la piaga della piaghe. 

Con noi: 

Lylen Albani  -  Coordinatrice di campagne e volontari di Cesvi 

Francesco Petrelli  - Responsabile Relazioni istituzionali Oxfam

Conduce: Paola Simonetti  
 

14 ottobre 2020