Cerca

Vatican News

La scuola attiva: in un istituto di Napoli si costruiscono i banchi anticovid - prima parte

Se tutto andrà come annunciato, nuove aperture delle scuole ci saranno in 12 regioni il prossimo 24 settembre: a riaprire i cancelli Puglia, Calabria, Basilicata, Abruzzo e Campania. I nodi da sciogliere però sono diversi e tutti cruciali: la carenza di insegnanti, non ultimi quelli di sostegno per gli alunni con bisogni speciali, organizzazione adeguata delle lezioni in presenza, spazi in cui ripensare la collocazione in sicurezza dei ragazzi. Il tutto, hanno segnalato alcuni presidi e insegnanti, con regole non del tutto chiare e non di rado, delegando ai dirigenti scolastici la risoluzione creativa dei intoppi. Di creatività e voglia di bandire la lamentela per arrivare invece all'autosufficienza, ha fatto la sua forza l'istituto Superiore tecnico professionale "Alfonso Casanova" di Napoli, che ha deciso di riciclare i vecchi banchi per costruirne di nuovi, anticovid. 

Con noi: 

Mira Masillo - Preside Istituto Superiore tecnico professionale "Alfonso Casanova" di Napoli 

Padre Salvatore Candela - Insegnante religione Istituto Casanova di Napoli 

Conduce: Paola Simonetti 

18 settembre 2020