Cerca

Vatican News

L'impegno della Chiesa e della società civile calabrese contro la 'ndrangheta

La 'ndrangheta tiene ancora in scacco la Calabria, ma sono in molti ad opporre resistenza al dilagare della cultura mafiosa in questa parte d'Italia. All'inizio di agosto ben 21 comuni calabresi e due aziende sanitarie sono state commissariate. Segno che lo Stato cerca di far sentire la propria voce. Il procuratore della Repubblica di Catanzaro, Nicola Gratteri, ha più volte sottolineato che i Comuni sciolti per infiltrazioni mafiose saranno sempre di più. Al fianco dello Stato si schierano in Calabria molte realtà della società civile, spesso vicine o espressione diretta della Chiesa, segno di una volontà profonda di cambiamento.

Ospite della Trasmissione:

Alessandro Guarasci, giornalista di Vaticannews e autore di un reportage dalla Calabria con interviste a don Francesco Gentile, parroco a Isola Capo Rizzuto in provincia di Crotone, e a Umberto Ferrari, responsabile di Terre Ioniche cooperativa legata a Libera

Conduce: Stefano Leszczynski

25 agosto 2020