Cerca

Vatican News

Nata a Verona la prima app per contrastare il disagio sociale: Ehilapp, progetto di Caritas - seconda parte

Quando la tecnologia si sposa con il sociale può nascere qualcosa di molto potente, qualcosa che nel quotidiano può mettersi al servizio di chi cerca sostegno, orientamento, una bussola per non restare in balia dell’approssimazione. Lo sa bene la Caritas di Verona, che facendo fruttare il bottino dell’esperienza di anni fianco dei più fragili, ha messo in campo un progetto che si fa forte anche e soprattutto della messa in rete delle attività di altri enti cruciali del territorio. Parliamo di “Ehilapp” una app, un’applicazione per cellullare, studiata per combattere, questo promette, diverse forme di disagio sociale: fornendo informazioni, indirizzi e spunti utili per contrastare la povertà non solo economica, ma anche culturale, educativa, di relazione. A collaborare vari enti del territorio, fra cui anche la sede locale della Cisl. 

Con noi: 

Barbara Simoncelli - Curatrice del l'iniziativa per l'Area Progetti Caritas di Verona

Massimo Castellani - Segretario Generale Cisl di Verona 
 

Conduce: Paola Simonetti 

31 luglio 2020