Cerca

Vatican News

La pandemia di Rosarno: i braccianti stranieri tra sfruttamento e emergenza sanitaria

Il nuovo rapporto denuncia di Medici per i Diritti Umani analizza le condizioni di vita e di lavoro dei braccianti stranieri nella Piana di Gioia Tauro, il cui sfruttamento lavorativo è reso ancora più odioso in questo periodo di emergenza sanitaria. Il Coronavirus infatti è venuto ad aggravare un contesto già caratterizzato da condizioni di marginalizzazione e isolamento, di promiscuità abitativa e di condizoni lavorative disumane. Un ambito nel quale il recente provvedimento di sanatoria ed emersione del lavoro irregolare troverà un'applicazione molto limitata. Soprattutto perché il 90% di questi lavoratori è già in regola con il permesso di soggiorno.

Ospite del programma:

Alberto Barbieri, coordinatore generale di Medici per i Diritti Umani - MEDU

Conduce: Stefano Leszczynski

20 luglio 2020