Cerca

Vatican News

Lingua dei segni: la chiave per garantire il diritto a comunicare - 03.07.2021

La bella storia di oggi

:: Lingua dei segni come ponte fra genitori e figli con malattie rare, impossibilitati a parlare. 
Di questo si occupa l'associazione romana "Io Se Posso Komunico" che, da anni, supporta le famiglie nell'apprendimento della Lis, creando l'opportunità per i bambini non verbali di accedere al diritto di esprimersi, autodeterminarsi, comunicando la propria interiorità e i propri desideri. Una operazione che cambia il mondo dell'interazione fra padri e madri e i loro figli e che pone le basi anche per un più facile apprendimento dell'uso della parola e della scrittura.  

Ospiti: 

- Dott.ssa Valentina Colozza - Psicoterapeuta, interprete, responsabile dell'associazione "Io Se Posso Komunico". 

Sig. ra Tonia - Mamma fruitrice dei servizi dell'associazione "Io Se Posso Komunico"




Programma ideato e condotto da Paola Simonetti 

03 luglio 2021