Cerca

Vatican News

Malattie Rare e pandemia, paure e bisogni - Due nuove cellule staminali contro le infezioni virali

Domenica 28 febbraio è la Giornata Mondiale dedicata alle Malattie Rare. Vengono considerate tali quelle malattie che hanno un'incidenza al di sotto di un caso su 2000. La ricerca ne individua sempre di nuove e la carta vincente è unire gli studi di diversi istituti e laboratori in Italia e all'estero che lavorino insieme per scoprire nuove malattie e nuovi farmaci che le contrastino. Durante la pandemia sono emersi più evidenti i bisogni, le paure e i sentimenti di bambini e ragazzi con malattia rara e dei familiari che se ne prendonoo cura, come racconta il professor Giuseppe Zampino, Responsabile dell'Unità Operativa Complessa di Pediatria della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS.

Sono state individuate due nuove cellule staminali per combattere le infezioni virali. Frutto di uno studio pubblicato sulla rivista scientifica "Journal of Allergy and Clinical Immunology", condotto dall'Ospedale Bambino Gesù, in collaborazione con altri ospedali e istituti di ricerca italiani, è finanziato da Airc. Intervista al professor Lorenzo Moretta, Responsabile dell'Area di Ricerca di Immunologia dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù IRCCS.

(Eliana Astorri)

25 febbraio 2021