Cerca

Vatican News

Lo Scrigno Musicale 17.07.2020

Il Cimento - di Pierluigi Morelli

 

Protagonista della puntata odierna è la Viola d'amore, uno strumento particolare che godette un breve periodo di popolarità nel 700, utilizzata in particolare per le sue peculiarità sonore uniche, date dalla presenza di corde di risonanza tese sotto il manico. Ascolteremo di A. Vivaldi, che sapeva suonare bene questo strumento, un concerto e un'aria dal motetto Nisi Dominus. A seguire alcune composizioni di Attilio Ariosti, compositore che fu anche virtuoso di viola d'amore e che ha lasciato il maggior numero di brani scritti per lo strumento.

17 luglio 2020