Versione Beta

Cerca

Vatican News

Sinodo giovani 2018: intervista al cardinal Schönborn

Alessandro Di Bussolo – Città del Vaticano

“I giovani si aspettano di esser ascoltati nelle loro situazioni di vita, nei loro problemi di lavoro precario, di disoccupazione”, e chiedono anche “segni di solidarietà” da adulti e anziani con un lavoro e una pensione sicuri. Incontriamo il cardinale Christoph Schonborn, arcivescovo di Vienna e membro del consiglio dei cardinali che supporta Papa Francesco nel suo pontificato,  nel corso dei lavori della prima sessione mattutina del Sinodo dei vescovi  e ci dice che  “I giovani sperano di essere ascoltati nelle loro situazioni di vita, nelle loro speranze. Ma dobbiamo esser anche realistici. Per la stragrande maggioranza dei giovani, cosa succede qui al Sinodo non li tocca veramente… ma questo non deve scoraggiarci, perché noi abbiamo da imparare, con uno sguardo attento ai cambiamenti del mondo dei giovani. Quello che vedo in Austria, è innanzitutto l’insicurezza per il futuro”.

 

04 ottobre 2018