Cerca

Vatican News

Intervista a don Dante Carraro CUAMM su Nobel pace

Elvira Ragosta - Città del Vaticano

Don Dante Carraro, direttore di Medici con l’Africa Cuamm, commenta il premio Nobel assegnato oggi al ginecologo congolese Denis Mukwege e a Nadia Murad, attivista irachena yazida. Un riconoscimento importantissimo, spiega, perché mette in evidenza il dramma che vivono alcune donne appartenenti alle fasce più fragili e vulnerabili di popolazioni già povere ed emarginate.

05 ottobre 2018