Cerca

Vatican News

Intervista a Massimo Pallottino sulla situazione in Indonesia

Barbara Castelli - Città del Vaticano

In Indonesia prosegue l’attività vulcanica di Anak Krakatoa, la cui eruzione lo scorso 22 dicembre ha causato uno tsunami che ha colpito le aree costiere delle province di Lampung e Banten, uccidendo almeno 430 persone. Le autorità di Giacarta, intanto, hanno innalzato l’allarme al livello di “standby”, il secondo più alto nella scala di rischio, e la zona di sicurezza attorno al vulcano è stata estesa a un raggio di 5 chilometri. La situazione dei soccorsi poi è resa ancor più difficile dalle piogge. Il commento di Massimo Pallottino, responsabile dell’ufficio Asia e Oceania di Caritas italiana.

27 dicembre 2018