Cerca

Vatican News

Papa Francesco alla redazione di Tertio, settimanale cristiano belga

Alessandro Di Bussolo – Città del Vaticano

Il Papa ha incontrato venerdì 18 settembre, al mattino, la redazione del settimanale cristiano belga “Tertio”, che festeggia 20 anni di vita, e ha chiesto ai giornalisti cristiani di essere, in questa pandemia, “seminatori di speranza in un domani migliore”. “Nel contesto di questa crisi – ha detto -  è importante che i mezzi di comunicazione sociale contribuiscano a far sì che le persone non si ammalino di solitudine e possano ricevere una parola di conforto”.

Papa Francesco ha ricordato ad una trentina di giornalisti, dirigenti e amministrativi di “Tertio”  la missione dei media cristiani, che, “cercando una visione positiva delle persone e dei fatti, respingendo i pregiudizi”, devono “favorire una cultura dell’incontro attraverso la quale è possibile conoscere la realtà con uno sguardo fiducioso”.

“Il giornalista cristiano – ha spiegato il Papa - è tenuto ad offrire una testimonianza nuova nel mondo della comunicazione senza nascondere la verità, né manipolare l’informazione. Infatti, “nella confusione delle voci e dei messaggi che ci circondano, abbiamo bisogno di una narrazione umana, che ci parli di noi e del bello che ci abita”.

18 settembre 2020