Cerca

Vatican News

Santa Messa per i fedeli defunti, 2 novembre 2020

Alessandro Di Bussolo - Città del Vaticano

Nel pomeriggio del 2 novembre, nella Chiesa del camposanto teutonico in Vaticano, Papa Francesco ha celebrato la Messa per i fedeli defunti e poi ha pregato sulle tombe del piccolo cimitero e su quelle dei Pontefici nelle Grotte Vaticane. Nell’omelia, pronunciata "a braccio", Il Papa fa sue le parole di Giobbe, e ricorda che la speranza cristiana, dono gratuito del Signore che dobbiamo chiedere, "è un' àncora che noi abbiamo dall’altra parte, dove ci attende Gesù” Io so, come Giobbe, "che il mio Redentore è vivo e io lo vedrò". E questo, dobbiamo ripeterlo nei momenti di gioia e nei momenti brutti, nei momenti di morte.

02 novembre 2020