Cerca

Vatican News
 Papa Francesco in San Pietro durante una celebrazione - Foto d'archivio Papa Francesco in San Pietro durante una celebrazione - Foto d'archivio  (Vatican Media)

Dalla Messa per i defunti alla Gmg diocesana, il calendario del Papa di novembre

Nel calendario reso dall'Ufficio Celebrazioni Liturgiche, tra gli altri appuntamenti anche la celebrazione per la Giornata mondiale dei poveri, istituita da Francesco nel 2016 a conclusione del Giubileo della Misericordia, e la Messa alla Cattolica per i 60 anni della Facoltà di Medicina e Chirurgia

Vatican News

Dalla commemorazione dei defunti al Cimitero Militare francese alla Messa per la Giornata Mondiale della Gioventù diocesana a San Pietro, sono numerosi gli appuntamenti presieduti dal Papa in programma in questo mese di novembre. Il calendario è stato reso noto dall'Ufficio Celebrazioni Liturgiche Pontificie e pubblicato dalla Sala Stampa della Santa Sede.

Come già anticipato, martedì 2 novembre, commemorazione di tutti i fedeli defunti, Papa Francesco si recherà nel Cimitero Militare Francese a Roma per celebrare la Messa alle 11. 

Giovedì 4 novembre, alle 11, Francesco presiederà invece la Messa in suffragio dei cardinali e dei vescovi scomparsi nel corso dell’anno, all’Altare della Cattedra nella Basilica di San Pietro. Il giorno dopo, venerdì 5 novembre, si recherà nella sede dell’Università Cattolica del Sacro Cuore a Roma per celebrare alle 10.30 il sessantesimo anniversario dell'inaugurazione della Facoltà di Medicina e Chirurgia.

Il 14 del mese, Papa Francesco presiederà la celebrazione per la V Giornata mondiale dei Poveri sul tema: "I poveri li avete sempre con voi" (Mc 14,7), alle 10, nella Basilica vaticana. In un messaggio pubblicato lo scorso giugno, il Papa scriveva: "Mi auguro che la Giornata Mondiale dei Poveri, giunta ormai alla sua quinta celebrazione, possa radicarsi sempre più nelle nostre Chiese locali e aprirsi a un movimento di evangelizzazione che incontri in prima istanza i poveri là dove si trovano. Non possiamo attendere - proseguiva - che bussino alla nostra porta, è urgente che li raggiungiamo nelle loro case, negli ospedali e nelle residenze di assistenza, per le strade e negli angoli bui dove a volte si nascondono, nei centri di rifugio e di accoglienza…". 

Ultimo appuntamento per il mese di novembre è la Messa, domenica 21, Solennità di Nostro Signore Gesù Cristo Re dell’universo, ancora a San Pietro, alle 10, della XXXVI Giornata mondiale della Gioventù che sarà celebrata in tutte le diocesi del mondo. Il tema di questa edizione è "Alzati! Ti costituisco testimone di quel che hai visto!" (At 26,16).

 

 

27 ottobre 2021, 12:13