Cerca

Vatican News
Papa Francesco e il Presidente della Repubblica d'Austria Papa Francesco e il Presidente della Repubblica d'Austria  (Vatican Media)

Papa Francesco riceve il presidente austriaco Van der Bellen

In Vaticano il colloquio tra il Pontefice e il capo di Stato, ribadite le buone relazioni tra le parti e l’importanza della Chiesa nella promozione della pace

Cordiali colloqui stamani nel Palazzo Apostolico, in Vaticano, tra Papa Francesco e il Presidente della Repubblica d’Austria, Alexander Van der Bellen. In un comunicato della Sala Stampa Vaticana, si legge che nel corso dell’incontro “è stato espresso compiacimento per le buone relazioni tra la Santa Sede e l’Austria”.

“Ci si è poi soffermati su questioni geopolitiche, di ambito europeo e internazionale, e non si è mancato di rilevare il ruolo della Chiesa nella promozione della solidarietà per favorire la pace e la fraternità universale e nella cura del creato”. Successivamente il presidente ha incontrato il cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato, accompagnato da monsignor Paul Richard Gallagher, Segretario per i Rapporti con gli Stati.

Il presidente Van Der Bellen ha donato a Papa Francesco 20 capre destinate a famiglie del Burundi tramite un progetto della Caritas austriaca. Inoltre un quadro di un artista disabile e il catalogo delle sue opere. Il Pontefice ha ricambiato con un mosaico raffigurante Noé, con la scritta: "Con Noé Dio apre una via di salvezza, per il creato e per ogni uomo". Donati anche i volumi dei documenti papali, il documento sulla Fratellanza Umana e il Messaggio per la Giornata Mondiale per la Pace 2021, da lui appositamente firmato.

Photogallery

Udienza del Papa al presidente austriaco Van der Bellen
07 giugno 2021, 12:41