Cerca

Vatican News
Una riunione del 2019 del Papa con il Consiglio dei Cardinali Una riunione del 2019 del Papa con il Consiglio dei Cardinali  (© Vatican Media)

Consiglio dei cardinali, riunione su processi sinodali e vigilanza finanziaria

Il Papa, collegato da Santa Marta, ha seguito i lavori dei porporati riuniti virtualmente da tutti i cinque continenti. Il cardinale Gracias ha ringraziato il Pontefice per la vicinanza mostrata al Myanmar. Espressa soddisfazione per il recente rapporto Moneyval e per il progresso delle modalità di vigilanza economica e finanziaria della Santa Sede. Prossimo appuntamento a settembre

VATICAN NEWS

L’importanza dei percorsi sinodali nelle diocesi del mondo, la soddisfazione per il rapporto Moneyval e i progressi in materia di vigilanza finanziaria, un aggiornamento generale sullo stato della pandemia nei diversi continenti. Questi i temi emersi nell’incontro del Consiglio dei Cardinali che si è svolto online nel pomeriggio di ieri, alle 16.

Collegati da tutti i continenti

Il Papa – informa una nota della Sala Stampa vaticana - ha seguito i lavori collegandosi da Casa Santa Marta, mentre il cardinale segretario di Stato Pietro Parolin non ha potuto partecipare perché impegnato nel Festival dell’Ecologia integrale a Montefiascone, nel viterbese. Dai loro Paesi di residenza hanno seguito virtualmente lavori i cardinali Óscar A. Rodríguez Maradiaga, Reinhard Marx, Sean Patrick O’Malley, Oswald Gracias e Fridolin Ambongo Besungu. Dal Vaticano erano invece collegati il cardinale Giuseppe Bertello e il segretario del Consiglio, monsignor Marco Mellino.

La vicinanza al Myanmar

Dopo un intervento di saluto di Papa Francesco, i cardinali hanno offerto dei brevi contributi per presentare la situazione, anche con rispetto alla pandemia da Covid-19, nei vari continenti. In questo contesto il cardinale Gracias ha ringraziato il Pontefice per le parole e la vicinanza espresse per la dolorosa situazione in Myanmar.

Percorsi sinodali e rapporto Moneyval

Nel riprendere la parola, il Papa ha ribadito l’importanza dei percorsi sinodali in essere a livello diocesano e nazionale, e di come questi debbano trovare riflesso nel più largo movimento a cui ha dato inizio la Segreteria del Sinodo dei Vescovi nelle scorse settimane. Infine, si è espressa soddisfazione per il recente rapporto di Moneyval e per il progresso circa le modalità di vigilanza economica e finanziaria della Santa Sede. L’incontro è terminato alle 18. Il prossimo appuntamento è previsto per il mese di settembre.

25 giugno 2021, 14:10