Cerca

Vatican News

Il Papa agli iracheni: siete un campo di battaglia, prego per voi

Durante i saluti ai fedeli in Piazza San Pietro per l’udienza generale, Francesco ricorda la sofferenza dell’Iraq e prega per il Paese, che soffre, dice, “una guerra da un lato e dall’altro”

Marina Tomarro - Città del Vaticano

Nel giorno del Mercoledì delle Ceneri, al termine dell’udienza generale, Papa Francesco ricorda la crisi irachena rivolgendosi direttamente al popolo:  "A voi cittadini dell’Iraq dico che vi sono molto vicino. Voi siete un campo di battaglia, voi soffrite una guerra da un lato e dall’altro" - e prega per il Paese ricordando la sua intenzione di visitarlo. “Io prego per voi e prego per la pace nel vostro Paese che era in programma io visitassi quest’anno. Prego per voi”.

Ascolta le parole di Papa Francesco

Quaresima tempo di conversione e rinnovamento interiore

Il Pontefice incoraggia i fedeli iracheni a dedicare tempo alla meditazione della Parola di Dio, alla partecipazione ai Sacramenti, al digiuno e alla preghiera, per rinnovare il rapporto con Dio e con il prossimo.

“All’inizio di questo tempo di Quaresima, vorrei augurare a tutti voi un tempo di conversione, di rinnovamento interiore e di crescita personale e spirituale”.

26 febbraio 2020, 11:07