Cerca

Vatican News

Dal Papa il Grande Imam Ahmed Al-Tayeb, Sceicco di Al-Azhar

Nel corso del cordiale incontro ricordato il recente viaggio del Papa negli Emirati Arabi Uniti e sono state presentate le iniziative del Comitato per raggiungere gli obiettivi del Documento sulla Fratellanza Umana. Affrontato anche il tema della protezione dei minori nel mondo digitale

Questa mattina Papa Francesco ha ricevuto in udienza in Vaticano il Grande Imam Ahmed Al-Tayeb, Sceicco di Al-Azhar, accompagnato dal Vice Primo Ministro degli Emirati Arabi Uniti, Saif bin Zayed Al Nahyan, dall’Ambasciatore della Repubblica di Egitto presso la Santa Sede, Mahmoud Samy e da alcune personalità e rappresentanti dell’Università di Al-Azhar e del Comitato Superiore per raggiungere gli obiettivi contenuti nel Documento sulla Fratellanza Umana per la pace mondiale e la convivenza comune, costituito nell’agosto scorso. Con loro erano presenti, per la Santa Sede, il cardinale Miguel Angel Ayuso Guixot, Presidente del Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso, e monsignor Yoannis Lahzi Gaid, segretario del Santo Padre.

Nel corso dei cordiali colloqui ci si è soffermati sul tema della protezione dei minori nel mondo digitale, si è ricordato il recente viaggio di Sua Santità negli Emirati Arabi Uniti e si è parlato delle iniziative messe in campo dal Comitato Superiore per raggiungere gli obiettivi del Documento sulla Fratellanza Umana nei mesi dalla sua fondazione.

I membri del Comitato, infine, hanno presentato al Santo Padre il nuovo membro dello stesso, la dott.ssa Irina Georgieva Bokova, e hanno illustrato al Santo Padre il progetto della “Casa di Abramo”, inaugurato a New York nel settembre scorso.
 

15 novembre 2019, 15:20