Vatican News

Papa Francesco lascia il Madagascar, si è concluso il 31° Viaggio Apostolico

Dopo la Messa in privato e il congedo dalla Nunziatura Apostolica, Francesco raggiunge l'Aeroporto di Antananarivo per i saluti finali e il rientro a Roma-Ciampino

Emanuela Campanile - Città del Vaticano

Alle 8.38 - ore 9.38 in Madagascar - è partito da Antananarivo l'aereo con a bordo Papa Francesco per il rientro a Roma-Cimpino. E' dunque giunto al termine il XXXI Viaggio Apostolico che ha portato il Pontefice in Mozambico, Madagascar e Mauritius.

Dopo la Messa in privato, congedandosi dalla Nunziatura Apostolica in Madagascar, Papa Francesco ha salutato una decina di anziane povere, in rappresentanza delle persone assistite ogni venerdì dalla Nunziatura stessa.

Arrivato all'Aeroporto della capitale, è stato accolto all'ingresso del Padiglione delle cerimonie dal Presidente della Repubblica malgascio e dalla consorte all'ingresso del Padiglione delle cerimonie. Poi, il saluto ai Vescovi malgasci e l'imbarco alle 8.14.

Come reso noto dalla Sala Stampa Vaticana, subito dopo la partenza da Antananarivo, il Santo Padre ha fatto pervenire al Presidente  del Madagascar il seguente telegramma:

Lasciando di nuovo il Madagascar per tornare a Roma, rinnovo la mia gratitudine per la Vostra calorosa accoglienza, e invoco sulla Nazione le benedizioni di Dio Onnipotente.

L'arrivo di Papa Francesco a Roma-Ciampino è previsto per le 19 (ore italiane). Poi, il trasferimento del Pontefice in Vaticano.

 

 

Ultimo aggiornamento alle ore 11:05

10 settembre 2019, 08:25