Cerca

Vatican News

Il Papa e la cura del Creato nel murale che lo attende ad Albano

Il tema del murale realizzato da Mauro Pallotta, in arte MauPal, per commemorare la visita del Papa ad Albano, ispirato dalla Laudato sì. l’intervista a don Gualtiero Isacchi, economo della Diocesi e vicario episcopale per la pastorale

Stefano Leszczynski - Albano

S’intitola Exemplum Omnibus ed è l’omaggio che la città e la diocesi di Albano fanno a Papa Francesco in occasione della sua visita di domani pomeriggio. Parliamo del grande murale realizzato da Mauro Pallotta, in arte MauPal, famoso street artist romano, già salito agli onori delle cronache per aver dipinto il Superpope, in cui il Papa è raffigurato in veste di supereroe. L’opera occupa l’intera facciata di un edificio della Curia proprio di fronte alla cattedrale di San Pancrazio e, questa volta, rappresenta un Papa Francesco operaio intento a ripulire il cielo dall’inquinamento prodotto dall’uomo. Il dipinto di grande formato, che è visibile anche dalla adiacente Piazza Pia dove si svolgerà la Messa del Papa, alla presenza di diverse migliaia di persone, verrà presentato al Santo Padre dal sindaco della cittadina laziale, Nicola Marini.

Un murale ispirato alla Laudato sì

Il murale – spiega l’autore – è stato ispirato dal tema della tutela del Creato e dai contenuti dell’enciclica Laudato sì. Così dopo il “Papa Supereroe” che porta in giro per il mondo la valigetta piena di valori e il Papa impegnato in una difficile partita a tris per la pace, adesso ha voluto dipingere Papa Francesco che come un umile lavavetri deterge il cielo dallo smog, fino a far risplendere nuovamente il sole. Un modo per ribadire che il magistero di Papa Francesco è d’esempio per tutti. A titolo di curiosità, per la realizzazione del murale che misura circa 7 metri per 5, sono stati usati 12 kg di vernice al quarzo bianca, nera, blu, rossa e gialla, mentre le spese per la sua realizzazione sono state coperte dai commercianti della città e dal Comune che ha fornito le autorizzazioni e il camion con il cestello mobile.

L’attesa di Albano per l’arrivo del Papa

Sul clima di attesa e sul fermento degli ultimi preparativi per l’arrivo del Papa ascolta l’intervista a don Gualtiero Isacchi, economo della Diocesi e vicario episcopale per la pastorale.

Ascolta l'intervista a don Gualtiero Isacchi
20 settembre 2019, 15:14