Cerca

Vatican News
Incontro del Papa con i Nunzi apostolici presso la Sala Clementina il 13 giugno scorso Incontro del Papa con i Nunzi apostolici presso la Sala Clementina il 13 giugno scorso 

Francesco accetta la rinuncia dei nunzi in Spagna e Portogallo

Lasciano dopo aver compiuto 75 anni il nunzio a Madrid Renzo Fratini e il nunzio a Lisbona Rino Passigato. Dopo il Motu proprio "Imparare a congedarsi" la procedura di rinuncia dei rappresentanti pontifici segue le stesse modalità di vescovi e capi Dicastero della Curia

Papa Francesco ha accettato oggi la rinuncia presentata dal nunzio apostolico in Spagna e nel Principato di Andorra, mons. Renzo Fratini, e dal nunzio apostolico in Portogallo, mons. Rino Passigato, per raggiunti limiti di età. 

In seguito alle nuove norme stabilite dal Motu proprio “Imparare a congedarsi”, pubblicato il 15 febbraio 2018, i nunzi seguono la stessa procedura di vescovi e capi Dicastero della Curia non cardinali: anche i rappresentanti pontifici “non cessano ipso facto dal loro ufficio al compimento dei settantacinque anni di età, ma in tale circostanza devono presentare la rinuncia al Sommo Pontefice”. Per essere efficace, la rinuncia dev’essere accettata dal Papa. Per questo il Bollettino della Sala Stampa pubblica ora non solo le nomine ma anche le rinunce dei nunzi apostolici.

 

04 luglio 2019, 13:14