Cerca

Vatican News
Papa Francesco a colloquio con il Presidente Milorad Dodik Papa Francesco a colloquio con il Presidente Milorad Dodik   (ANSA)

Dal Papa, Presidente di turno Presidenza collegiale Bosnia ed Erzegovina, Dodik

Nel corso dei cordiali colloqui: le buone relazioni bilaterali e la presenza dei cattolici nel Paese; l’importanza del dialogo e del mutuo rispetto anche in ambito istituzionale, per il superamento delle divisioni e il conseguimento della pace e le prospettive di allargamento dell’Unione Europea ai Balcani occidentali

Oggi Papa Francesco ha ricevuto in Udienza, nel Palazzo Apostolico Vaticano, Milorad Dodik, Presidente di turno della Presidenza collegiale della Bosnia ed Erzegovina, il quale, successivamente, si è incontrato con il Segretario di Stato vaticano card. Pietro Parolin, e da mons. Antoine Camilleri, Sotto-Segretario per i Rapporti con gli Stati.

Nel corso dei cordiali colloqui - si legge in una nota della Sala stampa della Santa Sede - ci si è soffermati sulle buone relazioni bilaterali e sulla presenza della comunità cattolica in Bosnia ed Erzegovina e si è parlato della situazione del Paese e delle sfide economiche e sociali che affronta. È stata altresì ribadita l’esigenza di garantire l’effettiva parità dei popoli costituenti e la riconciliazione tra di loro, sottolineando l’importanza del dialogo e del mutuo rispetto anche in ambito istituzionale, per il superamento delle divisioni e il conseguimento della pace.

Ci si è soffermati, infine, su temi di comune interesse riguardanti l’ambito internazionale, con particolare riferimento alle prospettive di allargamento dell’Unione Europea ai Balcani occidentali.
 

26 aprile 2019, 13:33