Cerca

Vatican News

Francesco a Santa Marta: Dov’è tuo fratello nel tuo cuore?

Dove sei? Dove è tuo fratello? Sono le domande che il Signore pone ad Adamo e a Caino, nel Libro della Genesi, e che oggi rivolge a noi, ricorda il Papa nell’omelia della Messa mattutina a Casa Santa Marta

Debora Donnini - Città del Vaticano

Come a Caino, il Signore rivolge anche a noi oggi la domanda: “Dov’è tuo fratello?”. Nell’omelia della Messa a Casa Santa Marta il Papa stamani esorta a rispondere personalmente, ricordando che si sta parlando del fratello malato, carcerato, affamato, come dice il Vangelo di Matteo al capitolo 25. Nella vita di tutti i giorni c’è però il rischio di rispondere un po’ genericamente a queste domande scomode del Signore, con risposte di compromesso.

Il Signore a me domanda “dov’è tuo fratello?”, e mettere il nome dei fratelli che il Signore nomina nel capitolo 25 di Matteo: l’ammalato, l’affamato, l’assetato, quello che non ha vestiti, quel fratellino piccolino che non può andare a scuola, il drogato, il carcerato … dov’è? Dov’è tuo fratello nel tuo cuore? C’è posto per questa gente nel nostro cuore?

18 febbraio 2019, 13:44