Vatican News
Nairobi: fedeli in preghiera sul luogo dell'attentato Nairobi: fedeli in preghiera sul luogo dell'attentato  (AFP or licensors)

Attacco in Kenya, cordoglio del Papa: insensato atto di violenza

Profondo dolore e vicinanza spirituale. È quanto esprime Papa Francesco in un messaggio di cordoglio, a firma del segretario di Stato cardinale Pietro Parolin, per le vittime dell’attacco avvenuto martedì scorso in un hotel a Nairobi

Amedeo Lomonaco – Città del Vaticano

“Profondamente addolorato nell'apprendere della perdita di vite umane e dei feriti a seguito dell'attacco", il Papa “assicura tutti coloro che sono colpiti da questo atto insensato di violenza la sua vicinanza spirituale”. Nel messaggio di cordoglio, il Pontefice estende inoltre “le sue sentite condoglianze a tutti i kenyani, in particolare le famiglie dei defunti e tutti i feriti".

Almeno 21 le vittime

L’azione terroristica, rivendicata dal gruppo terroristico fondamentalista al Shabaab, è costata la vita ad almeno 21 persone. Tra le vittime ci sono 16 kenyoti, un britannico, un americano ed altri tre cittadini africani la cui nazionalità non è stata ancora precisata. Le autorità del Paese africano hanno inoltre reso noto che, in relazione all'attentato, sono state arrestate nove persone.

17 gennaio 2019, 14:31