Cerca

Vatican News

Papa: intenzione di preghiera per il servizio della trasmissione della fede

Se si vuole condividere la fede con la parola, bisogna ascoltare molto. L'invito di Papa Francesco nel videomessaggio per l’intenzione di preghiera del mese di dicembre

Emanuela Campanile - Città del Vaticano

"Imitiamo lo stile di Gesù, che si adattava alle persone che aveva davanti per avvicinarle all'amore di Dio". Così il Pontefice nel videomessaggio, promosso dalla Rete Mondiale di Preghiera del Papa, per l’intenzione del mese di dicembre.

Dialogo e ascolto

Nell'invito alla preghiera per le persone impegnate nel servizio della trasmissione della fede, Papa Francesco mette in evidenza l'importanza di "un linguaggio adatto all’oggi" e, soprattutto, dell'ascolto:

“ Preghiamo perché le persone impegnate nel servizio della trasmissione della fede trovino un linguaggio adatto all’oggi, nel dialogo con le culture, e con il cuore delle persone, e soprattutto ascoltando molto ”

Una rete di preghiera

Nel corso dell’anno, ogni mese è dedicato a un’intenzione per l’evangelizzazione o a un’intenzione universale. Attraverso la sua rete mondiale di preghiera (Apostolato della preghiera), Francesco ribadisce l'importanza di porsi davanti al Signore con umiltà, come ha infatti ricordato nell'Udienza generale di ieri, in Aula Paolo VI:

“ La preghiera umile è ascoltata dal Signore ”

06 dicembre 2018, 16:00