Cerca

Vatican News

Sinodo dei giovani, il Papa: il futuro è nelle vostre mani

Il vescovo ausiliare di Lione mons Emmanuel Gobilliard incontra Papa Francesco durante i lavori del Sinodo e ne approfitta per domandargli qualche parola di incoraggiamento e speranza per i giovani cui il Sinodo è dedicato

Gabriella Ceraso- Città del Vaticano

Un incontro speciale ieri durante i lavori del Sinodo e il vescovo ausiliare di Lione mons. Emmanuel Gobilliard ne approfitta: a Papa Francesco chiede, in questa video - intervista, pubblicata sul sito dell'Arcidiocesi di Lione, una parola di conforto e speranza per i tanti giovani che oltre ad essere i protagonisti di questa assemblea sinodale saranno presenti a Panama per la prossima Gmg:

D – Santo Padre, sarebbe un vero regalo per loro (i giovani) di poter ascoltare una parola di conforto e di speranza da parte sua …

R – Di speranza … voi siete i protagonisti della speranza! Il futuro e il presente sono nelle vostre mani. Di conforto, la parola di conforto: non abbiate paura. Prendete in mano le responsabilità; siate coraggiosi, portate avanti i vostri sogni. E un consiglio che vi aiuterà tanto: parlate con i vecchi, perché loro sono le radici e voi dovete prendere da loro quella vita vissuta che non c’è più, ma che sono le radici di un popolo. E voi dovete portarla avanti per farla fiorire e dare frutto. Non dimenticate che quello che l’albero ha di fiorito viene da quello che è sotterrato. Andate avanti, senza paura, con coraggio. Il dialogo … ma con l’appartenenza alla storia del vostro popolo. La storia del vostro popolo sono le radici e tutto lo sviluppo del popolo. Ma il vostro popolo ha bisogno di andare avanti e questo è nelle vostre mani. Questa è la vostra speranza, questo è il vostro conforto e questa è la vostra sfida. Coraggio! Avanti!

D – Grazie … ci vediamo a Panama!

06 ottobre 2018, 14:51