Cerca

Vatican News
La partenza del Papa La partenza del Papa  (AFP)

La partenza del Papa per la Lituania

E’ iniziato questa mattina alle 7.37 il 25° viaggio apostolico di Papa Francesco nei Paesi Baltici che lo porterà in Lituania. Lettonia ed Estonia. L’arrivo a Vilnius è previsto alle 11.30 locali (10.30 italiane). In un telegramma al Presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella il Papa augura all’Italia pace e serenità

Roberto Piermarini - Città del Vaticano

Francesco è arrivato all'aeroporto internazionale Leonardo da Vinci di Fiumicino alle 7.15. e l’auto papale ha raggiunto la piazzola di parcheggio riservata all'Airbus A320 dell'Alitalia intitolato ad "Aldo Palazzeschi" che lo sta conducendo in Lituania, prima tappa del suo 25° viaggio apostolico nei Paesi Baltici. A salutare, prima dell'imbarco, il Papa ai piedi dell’aereo, autorità civili e religiose. Sorridente, con la sua consueta borsa nera tenuta stretta nella mano sinistra ed appoggiandosi con la destra sul corrimano della scaletta dell'aereo, Francesco ha quindi raggiunto il portellone d'ingresso dell'Airbus. Arrivato in cima, il Papa, come è sua abitudine fare, prima di entrare all'interno dell'aereo, ha salutato le due hostess ed il comandante del volo che lo stavano attendendo. Subito dopo si è quindi voltato verso tutti gli altri presenti per salutarli con un cenno della mano.

Il programma della prima giornata in Lituania

L’aereo papale è decollato alle 7.37. L’arrivo nella capitale lituana Vilnius è previsto alle 11.30. Qui ci sarà una cerimonia di benvenuto all'aeroporto internazionale. Alle 12.10 Francesco renderà la visita di cortesia alla presidente Dalia Grybauskaite nel Palazzo presidenziale, dove alle 12.40 incontrerà le autorità lituane, la società civile e il Corpo diplomatico. Alle 16.30 è prevista la visita al Santuario Mater Misericordiae, alle 17.30 l'incontro con i giovani nella piazza antistante la Cattedrale, alle 18.40 la visita alla Cattedrale. Quindi il rientro alla Nunziatura di Vilnius, dove Francesco alloggerà per tutta la durata del viaggio nei Paesi Baltici.

Papa augura pace e serenità per l’Italia

Come è consuetudine, nel momento di partire per il suo viaggio nelle Repubbliche baltiche il Papa ha inviato un telegramma di saluto al Presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella. "Nel momento in cui mi accingo a partire per il viaggio apostolico in Lituania, Lettonia ed Estonia, - scrive il Papa - mi è gradito rivolgere a Lei, signor Presidente, e a tutti gli italiani il mio affettuoso e beneaugurante saluto, che accompagno con ogni più cordiale auspicio di pace e di serenità".
 

22 settembre 2018, 07:12