Versione Beta

Cerca

Vatican News
Papa Francesco accolto a Tallinn Papa Francesco accolto a Tallinn  (Vatican Media)

Papa Francesco è arrivato in Estonia

Alle 9.43 locali l’aereo papale, proveniente da Vilnius, è atterrato all’aeroporto internazionale di Tallinn. Con questa tappa in Estonia, Papa Francesco conclude oggi il suo viaggio di quattro giorni nelle Repubbliche baltiche, che lo ha portato anche in Lituania e in Lettonia.

Il Papa è a Tallinn. Dopo l'accoglienza ufficiale in aeroporto e seguirà la cerimonia di benvenuto alle 10.15 locali, nel piazzale del Palazzo presidenziale. La visita alla Presidente estone Kersti Kaljulaid è in agenda alle 10.30; l'incontro con le autorità del Paese e la società civile alle 11.00, nel Giardino delle Rose del palazzo presidenziale. L'incontro ecumenico con i giovani avrà luogo alle 11.50 nella Kaarli Lutheran Church, seguito dal pranzo con il seguito papale alle 13.00 nel Convento delle Suore Brigidine in Pirita. Nel pomeriggio gli appuntamenti conclusivi: alle 15.15 l'incontro con gli assistiti delle Opere di Carità della Chiesa nella Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo; alle 16.30 la Messa in Piazza della Libertà; alle 18.30 la cerimonia di congedo all'aeroporto, con partenza per Roma alle 18.45 e arrivo previsto all’aeroporto di Ciampino alle 20.20.

La partenza da Vilnius

Questa mattina prima di lasciare la nunziatura di Vilnius il Papa ha voluto donare alla rappresentanza pontificia, una scultura in legno del “Cristo pensoso” realizzata dallo scultore lituano Andriaus Kaziukonio, un’opera che appartiene alla classica iconografia della devozione popolare baltica. All’aeroporto di Vilnius c’è stata la cerimonia di congedo dalla Lituania. Francesco è stato accolto dalla Presidente Dalia Grybauskaité nell’area riservata al cerimoniale dove è stata allestita la sala per un incontro di alcuni minuti. Presenti circa 200 volontari che hanno eseguito un canto. Due di loro hanno regalato al Papa un dono commemorativo della visita.

Telegrammi ai Presidenti di Lituania e Lettonia

Lasciando Vilnius, sull’aereo che lo stava portando in Estonia, il Papa ha inviato due telegrammi ai Presidente di Lituania e Lettonia, rispettivamente Dalia Grybauskaité e Raimond Vejonis, nei quali ha assicurato ai due Paesi che lo hanno calorosamente accolto, ogni benedizione di Dio di pace e di gioia.

 

 

25 settembre 2018, 08:51