Versione Beta

Cerca

Vatican News

La Sicilia attende Papa Francesco

Il Papa ha lasciato il Vaticano e dopo la tappa di Piazza Armerina nella provincia di Enna nella prima parte della mattinata, Francesco arriverà nel capoluogo siciliano alle 10.45

Michele Raviart - Palermo

Le strade di Palermo si riempiono di pellegrini in attesa dell’arrivo del Papa nel capoluogo siciliano. Già nella notte i giovani, che saranno incontrati da Francesco a piazza Politeama nell’ultimo degli incontri in programma, hanno riempito le vie del centro storico, con canti e festeggiamenti lungo corso Vittorio Emanuele e via Maqueda, mentre molte vetrine e balconi già espongono il ritratto del Papa e la bandiera Vaticana lungo le strade che Francesco percorrerà nella giornata di oggi. L’arrivo del Papa è previsto per le 10.45, dopo la prima tappa della sua visita pastorale in Sicilia. Alle ore 9 infatti incontrerà i fedeli in piazza Europa a Piazza Armerina, dove sarà accolto dal vescovo, mons. Rosario Gisana, dal sindaco Antonino Cammarata e dal prefetto di Enna Maria Antonietta Cerniglia. Verso le 10.15 Francesco decollerà in aeroporto verso Palermo dove sarà accolto dall’arcivescovo della città, mons. Corrado Lorefice, dal presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci, dal sindaco Leoluca Orlando e dal prefetto Antonella De Miro

In ricordo di Don Puglisi

La prima tappa della visita di Francesco sarà al Foro Italico, per la messa in ricordo dei 25 anni della morte di Don Pino Puglisi, ucciso dalla mafia il 15 settembre 1993 per il suo impegno pastorale e civile con i ragazzi del quartiere periferico di Brancaccio. Papa Francesco, dopo aver pranzato nella Missione Speranza e Carità di Fratel Biagio che accoglie oltre mille persone tra gli emarginati di Palermo , visiterà intorno in forma privata intorno alle ore 15 la Chiesa di San Gaetano, dove Don Pino fu parroco e la sua casa, luogo del martirio, in quella che da ieri è stata rinominata dal comune “Piazzetta Beato padre Pino Puglisi”, riconoscendo ulteriormente il valore del sacerdote per la città.

Incontro con il clero e i giovani

Alle 15.00 Francesco sarà in cattedrale per l’incontro con il clero, i religiosi e i seminaristi, mentre alle 17.00 ci sarà il già citato incontro con i giovani, il terzo a piazza Politeama dopo quello con San Giovanni Paolo II nel 1982 e di Benedetto XVI nel 2010. Alle 18.30 il decollo per Roma con il congedo dalle autorità che lo hanno accolto a Palermo e il ritorno in Vaticano.
 

15 settembre 2018, 06:45