Versione Beta

Cerca

Vatican News

L'intenzione di preghiera del Papa per settembre è per i giovani dell’Africa

Investire nell’educazione dei giovani africani, “la ricchezza più grande” del continente. Lo chiede Papa Francesco nel videomessaggio per l’intenzione di preghiera del mese di settembre.

Benedetta Capelli – Città del Vaticano

“L’Africa è un continente ricco, e la ricchezza più grande, più preziosa, sono i giovani”. Francesco lo ribadisce nel videomessaggio, promosso dalla Rete Mondiale di Preghiera del Papa, per l’intenzione di preghiera del mese di settembre.

Pregare per l’educazione e il lavoro dei giovani africani

Il Pontefice ricorda che i ragazzi hanno diritto all’educazione, “devono poter scegliere – afferma-  tra lasciarsi vincere dalle difficoltà o trasformare le difficoltà in opportunità”. Ricorda che è necessario investire nella loro educazione per garantire un futuro all’Africa e creare così possibilità di lavoro nel proprio Paese d’origine.

Disoccupazione e abbandono scolastico, vere emergenze

Secondo le statistiche dell'Organizzazione Internazionale del Lavoro riferite all’anno 2017, nell'Africa Subsahariana, risulta disoccupato il 12,9% dei giovani africani di età compresa tra i 15 e i 24 anni. L'Unesco stima poi che, sempre lo scorso anno, quasi il 60% dei giovani africani tra i 15 e i 17 anni non ha frequentato la scuola.

04 settembre 2018, 16:00