Versione Beta

Cerca

Vatican News

Papa in Irlanda. P. Spadaro: con vittime abusi colloquio a cuore aperto

Durante il suo 24.esimo viaggio apostolico, il Pontefice incontra anche un gruppo di 62 rappresentanti della Compagnia di Gesù, di cui due provenienti da Stati Uniti e Africa. La nostra intervista con il direttore de La Civiltà cattolica

Gabriella Ceraso - Città del Vaticano

Con i Gesuiti d'Irlanda è stato un momento di scambio libero e confidenziale, come sempre accade durante i Viaggi apostolici nei Paesi in cui è presente la Compagnia di Gesù. Così in sintesi, ai microfoni di Vatican News, padre Antonio Spadaro direttore de La Civiltà cattolica, da Dublino, in riferimento all'incontro che sabato sera Papa Francesco ha vissuto con un gruppo di 62 rappresentanti della Compagnia di Gesù, di cui due provenienti da Stati Uniti e Africa.(Ascolta l'intervista a padre Antonio Spadaro sul Viaggio in Irlanda)

Con vittime abusi dialogo a cuore aperto

L'incontro è durato meno del previsto, spiega padre Spadaro, in quanto Francesco subito prima si è intrattenuto a lungo con un gruppo di otto vittime di abusi. "Lo abbiamo visto rientrare con una grande pace", afferma, "con le vittime ci ha detto di aver parlato a cuore aperto". L'impressione, continua Spadaro, è di "un Papa molto coinvolto in quello che sta vivendo, come si vede nei gesti e nelle parole, ma dotato di una serenità profonda e di una grande fede, una grande fiducia in Dio".

Grande partecipazione di popolo

Tanti i temi al centro del dialogo con i Gesuiti, sottolinea ancora padre Spadaro: le vocazioni, la situazione della Chiesa e le questioni legate alla Compagnia nell'Isola, in uno "scambio libero" e "familiare". Tracciando quindi un breve bilancio di quanto vissuto finora in Irlanda, il direttore de La Civiltà Cattolica sottolinea la grande partecipazione della gente al IX Incontro Mondiale delle Famiglie e le tante sfide affrontate: non solo gli errori, il crimine degli abusi sui minori, ma anche le "migrazioni e lo sfaldamento della società".

Famiglia cardine del tessuto sociale

E' un Papa, afferma padre Spadaro, "di riferimento" per la popolazione irlandese e al termine di questo viaggio nonostante tutto la Chiesa locale non ne esce umiliata ma rafforzata nella speranza di un rinnovamento profondo. Non a caso, aggiunge padre Spadaro, il "Papa parla sempre nei suoi discorsi, del nucleo familiare come nucleo allargato a famiglia umana", proprio per manifestare la sua "centralità nella ricostruzione di un tessuto globale".

 

 

 

 

26 agosto 2018, 15:25