Versione Beta

Cerca

Vatican News

Intenzione di preghiera del Papa per luglio: i sacerdoti soli si sentano aiutati

Papa Francesco esorta a pregare affinché i sacerdoti, nei momenti di fatica e di solitudine della loro missione pastorale, siano confortati e aiutati

Amedeo Lomonaco - Città del Vaticano

Il videomessaggio, promosso dalla Rete Mondiale di Preghiera del Papa e realizzato per il mese di luglio, è incentrato sul tema della stanchezza dei sacerdoti: “Preghiamo insieme - afferma Francesco - perché i sacerdoti che vivono con fatica e nella solitudine il loro lavoro pastorale si sentano aiutati e confortati dall'amicizia con il Signore e con i fratelli”.

La gente ama i suoi pastori

 “I sacerdoti, con le loro virtù e i loro difetti – spiega il Pontefice - svolgono il loro ministero in diversi campi. E davanti a così tanti fronti aperti non possono rimanere fermi dopo una delusione”. “In questi momenti – aggiunge Francesco – è bene ricordare che la gente ama i suoi pastori, ne ha bisogno e confida in loro”. (Sul tema della solitudine dei sacerdoti, ascolta l'intervista con il cardinale Mauro Piacenza)

 

03 luglio 2018, 16:01