Versione Beta

Cerca

VaticanNews

Papa a Santa Marta: senza memoria, si perde il sapore della vita cristiana

Papa Francesco, nell’omelia della Messa a Casa Santa Marta di questa mattina, ha sottolineato che per andare avanti nella vita cristiana dobbiamo ricordare i primi incontri con Gesù, fare memoria di chi ci ha trasmesso la fede e ricordare la legge dell’amore

Alessandro Di Bussolo – Città del Vaticano

Nell’omelia della Messa celebrata a Casa Santa Marta, Papa Francesco sottolinea che la memoria cristiana è il sale della vita, è un andare indietro per andare avanti. Dobbiamo ricordare i primi momenti nei quali abbiamo incontrato Gesù, spiega il Papa, fare memoria di chi ci ha trasmesso la fede e ricordare la legge dell’amore, che il Signore ha inserito nei nostri cuori.

 

Francesco prende spunto dall’esortazione di san Paolo a Timoteo, nella prima lettura: “Ricordati di Gesù Cristo”. E’ un andare indietro con la memoria per incontrare Cristo, chiarisce il Papa “per trovare forze e poter camminare in avanti”.

La memoria cristiana è come il sale della vita. Senza memoria non possiamo andare avanti. Quando noi troviamo cristiani “smemorati”, subito vediamo che hanno perso il sapore della vita cristiana e sono finiti in persone che compiono i comandamenti ma senza la mistica, senza incontrare Gesù Cristo. E Gesù Cristo dobbiamo incontrarlo nella vita.

07 giugno 2018, 12:58