Cerca

Vatican News

Papa: camminare verso la santità

Nella Messa mattutina a Casa Santa Marta il Papa esorta a camminare verso la santità e a non tornare agli schemi del mondo

Debora Donnini-Città del Vaticano

Vivere da cristiani è vivere da santi. E la santità non è una cosa straordinaria, non è avere una faccia da immaginetta o fare preghiere elevatissime ma camminare verso la luce, in tensione e speranza verso l’incontro con Gesù. Lo ricorda Papa Francesco nella Messa a Casa santa Marta. Quando invece torniamo agli schemi del mondo, al modo di vivere prima dell’incontro con Gesù, perdiamo la libertà:

Nel momenti della prova, noi abbiamo sempre la tentazione di guardare indietro, di guardare agli schemi del mondo, agli schemi che avevamo noi prima di iniziare il cammino della salvezza: senza libertà. E senza libertà non si può essere santi. La libertà è la condizione per poter camminare guardando la luce avanti. Non entrare negli schemi della mondanità: camminare avanti, guardando la luce che è la promessa, in speranza; questa è quella promessa come il popolo di Dio nel deserto: quando guardavano avanti andavano bene; quando veniva loro la nostalgia perché non potevano mangiare le cose buone che davano loro lì, sbagliavano e dimenticavano che lì non avevano libertà.

 

29 maggio 2018, 13:20