Versione Beta

Cerca

VaticanNews

Papa Francesco: testimoniate la fede con amore e tenerezza

Il Pontefice celebra la Messa nella cappella della Casa Santa Marta e approfondisce gli atteggiamenti che devono caratterizzare la trasmissione della fede

Barbara Castelli – Città del Vaticano

Per trasmettere la fede ci vogliono amore e testimonianza, perché non si tratta di “fare proselitismo”, “cercare gente che appoggi questa squadra di calcio” o “questo centro culturale”, ma di “fondare un cuore” “nella fede in Gesù Cristo”. Così Papa Francesco, nell’omelia della Messa celebrata a Santa Marta. Partendo da un passo della Lettera di San Paolo ai Corinzi, il Pontefice chiarisce che la coerenza suscita negli altri curiosità, un terreno in cui si innesta poi l’opera dello Spirito Santo.

“Trasmettere la fede non è fare proselitismo, è un’altra cosa, è più grande ancora. Non è cercare gente che appoggi questa squadra di calcio, questo club, questo centro culturale; questo sta bene ma per la fede non va il proselitismo. Bene lo ha detto Benedetto XVI: ‘La Chiesa cresce non per proselitismo ma per attrazione’. La fede si trasmette, ma per attrazione, cioè per testimonianza”.
 

03 maggio 2018, 12:57