Versione Beta

Cerca

Vatican News
Papa Francesco con i vescovi della Nigeria: all'udienza si è parlato della strage di Mbalom Papa Francesco con i vescovi della Nigeria: all'udienza si è parlato della strage di Mbalom  (Vatican Media)

Papa: Nigeria ritrovi concordia e pace

Al Regina Coeli il Pontefice ha ricordato la strage di martedì scorso nella Nigeria centrale, in cui sono stati uccisi 2 sacerdoti ed almeno 16 fedeli

Giada Aquilino – Città del Vaticano

Subito dopo il Regina Coeli, Francesco torna a pregare per la Nigeria sconvolta dalle violenze. Dopo aver ricevuto in questi giorni in udienza i vescovi del Paese africano, in visita ad Limina, il Papa ricorda la strage avvenuta martedì scorso nel villaggio di Mbalom, nello Stato di Benue, quando un gruppo di uomini armati ha ucciso due sacerdoti e almeno 16 fedeli subito dopo la celebrazione della Messa.

Nella scorsa settimana la comunità cristiana della Nigeria è stata nuovamente colpita con l’uccisione di un gruppo di fedeli, fra i quali due sacerdoti: affidiamo al Dio della misericordia questi fratelli affinché aiuti quelle comunità così provate a ritrovare la concordia e la pace.

 

29 aprile 2018, 12:25