Versione Beta

Cerca

Vatican News

Papa ai taoisti: il dialogo ci fa crescere nella ricerca dell’Assoluto

Prima dell'udienza generale, Papa Francesco ha incontrato, nell’auletta Paolo VI, una delegazione taoista del Bao’an Temple di Taipei (Taiwan), impegnata in una serie di colloqui con il Pontificio consiglio per il dialogo interreligioso. E’ un dialogo non solo di idee, ma da persona a persona, ha detto, ed ha ringraziato per l’invito a visitare Taiwan

Alessandro Di Bussolo – Città del Vaticano

Papa Francesco ha ricevuto oggi, prima dell’udienza generale, nell’auletta Paolo VI, una delegazione taoista del Bao’an Temple di Taipei, a Taiwan, impegnata in una serie di colloqui con il Pontificio consiglio per il dialogo interreligioso. La delegazione era infatti accompagnata dal segretario del dicastero, monsignor Miguel Angel Ayoso Guixot e dal sottosegretario don Indunil Kankanamalage. “Sono contento – ha detto il Papa nel suo saluto – di questo lavoro congiunto con il Pontificio consiglio per il dialogo interreligioso. E’ un dialogo non solo di idee, è un dialogo umano, da persona a persona, che aiuta a crescere come persone, nella nostra strada della ricerca dell’Assoluto”. Ed ha ringraziato per la visita e per l’invito “a visitare Taiwan”. “Lo apprezzo tanto” ha concluso.

La delegazione ha donato al Pontefice un quadro che riproduce il tempio taoista Bao’an di Taipei, e Francesco ha ricambiato con medaglie del pontificato.

14 marzo 2018, 12:47