Versione Beta

Cerca

VaticanNews
Papa Francesco con un giovane profugo siriano Papa Francesco con un giovane profugo siriano   (ANSA)

Papa Francesco incontra alcuni profughi e malati di Sant'Egidio

Papa Francesco ha ricevuto martedì scorso a Santa Marta alcuni profughi e malati ospiti della Comunità insieme a Marco Impagliazzo. L'incontro all'indomani della visita a Santa Maria in Trastevere per i 50 anni di Sant'Egidio

Martedì pomeriggio, a seguito della visita di domenica scorsa per il cinquantesimo anniversario di Sant'Egidio, Papa Francesco ha ricevuto a Casa Santa Marta un gruppo di profughi giunti dal Corno d'Africa e dalla Siria con i Corridoi umanitari e alcune persone malate ospitate dalla Comunità, accompagnati dal presidente Marco Impagliazzo.

Durante l'incontro sono state raccontate al Papa le storie dolorose vissute dai migranti prima di giungere in Italia. Francesco si è informato dettagliatamente del funzionamento dei Corridoi umanitari, ha ricordato il suo intervento in aiuto ai profughi di Lesbos, e ha ribadito la necessità di sviluppare tali corridoi attraverso i quali sono stati accolti e integrati oltre mille profughi in Italia e in altri Paesi europei.
 

15 marzo 2018, 07:41