Cerca

Vatican News
Messaggio del Papa a Convegno sull'ecologia Messaggio del Papa a Convegno sull'ecologia  (Pixabay)

Papa Francesco: conversione significa anche custodire il Creato

Messaggio di Papa Francesco ad un Convegno alla Gregoriana sull'ecologia: ogni creatura è “oggetto della tenerezza del Padre". Il saluto del Patriarca Bartolomeo: intensificata la collaborazione con il Papa nella cura del Creato

La conversione cristiana include anche la cura e la responsabilità verso il Creato:  è quanto afferma il Papa in un messaggio al convegno promosso alla Pontificia Università Gregoriana sul tema “Una radicale conversione ecologica dopo la Laudato Si’. Alla scoperta del valore intrinseco di tutte le Creature”.

Il Papa: ogni vita è oggetto dell’amore di Dio

Francesco incoraggia a promuovere “un più profondo apprezzamento del dono della nostra casa comune” e invita a “comunicare al mondo la bella verità” che ogni creatura è “oggetto della tenerezza del Padre, che le assegna un posto nel mondo. Perfino l’effimera vita dell’essere più insignificante è oggetto del suo amore, e in quei pochi secondi di esistenza, Egli lo circonda con il suo affetto” (Laudato si’, n.77).

Bartolomeo: intensificati gli sforzi con Francesco

Durante il convegno è stato letto anche un messaggio del Patriarca Ecumenico di Costantinopoli. Bartolomeo ricorda che negli ultimi anni si sono intensificati gli sforzi con Papa Francesco  “per individuare insieme i modi per evidenziare la stretta e intima connessione tra tutte le creature di Dio". Ha quindi affermato che non si può “separare il modo con cui trattiamo l'ambiente da quello con cui ci relazioniamo con i fratelli e le sorelle”, sottolineando “la dimensione di peccato di chi abusa della creazione, che si riflette nel modo in cui sfruttiamo gli esseri umani. E' tragico isolare i vari aspetti della nostra vita per giustificare i nostri comportamenti contraddittori. La conversione comporta un ritorno ad una visione di integrità nel modo in cui conduciamo le nostre vite. Non ci possono essere due modi di comportarsi. Ciò che predichiamo - conclude Bartolomeo - non può essere disconnesso da ciò che pratichiamo".

Turkson: approccio del Papa non è pensiero verde alla moda

Nel suo intervento,  il cardinale Peter Kodowo Appiah Turkson, prefetto del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, ha detto che l’approccio di Papa Francesco all’ecologia non è “un semplice ambientalismo o un pensiero verde alla moda, ma ecologia integrale”, che evidenzia i legami della nostra “comunione cosmica, biologica e umana, avvolta nell’amore infinito di Dio”. Queste interrelazioni sono “alla base di tutta la vita sociale, della nostra comunione universale e della destinazione universale di tutti i beni”. Per questo – sottolinea il porporato – il Papa indica la necessità di “ampliare gli orizzonti del discorso ecologico” anche alla dimensione sociale e “in una prospettiva planetaria”, perché il peccato ecologico “è la rottura di tre relazioni vitali”: con Dio, con gli esseri umani e con il resto del creato.

07 marzo 2018, 15:34