Cerca

Vatican News

Papa in Irlanda ad agosto per l'Incontro Mondiale delle Famiglie

Papa Francesco ha annunciato il prossimo viaggio in Irlanda il 25 e 26 agosto per partecipare all'Incontro Mondiale delle Famiglie

Al termine dell'udienza generale in piazza san Pietro, Francesco ha dato l'annuncio che si recherà in Irlanda il prossimo mese di agosto.

Annuncio del Papa

"In occasione del prossimo Incontro Mondiale delle Famiglie ho intenzione di recarmi a Dublino dal 25 al 26 agosto di quest'anno .Ringrazio fin d'ora le autorita' civili, i vescovi, il vescovo di Dublino e tutti coloro che collaborano per preparare questo viaggio. Grazie!".

Mostrata al Papa l'icona dell'evento

In precedenza Papa Francesco aveva salutato i pellegrini irlandesi presenti, che hanno presentato al Pontefice l’icona ufficiale dell’evento, che rappresenta la Sacra Famiglia, la resurrezione della figlia di Giairo e le nozze di Cana. A mostrare l’icona al Papa, consacrata dall’arcivescovo di Dublino Diarmuid Martin un anno fa e portata in pellegrinaggio di parrocchia in parrocchia in tutta l’Irlanda, due famiglie irlandesi. Una, la famiglia Tobin, che risiede in Irlanda e l’altra, la famiglia Bushell, trasferita a Roma nel 2016. “Con fervidi auguri che questa quaresima sia per voi e per le vostre famiglie un tempo di grazia e di rinnovamento spirituale invoco su voi tutti la gioia e la pace del Signore”, ha detto il Papa, impartendo la sua benedizione.

La gioia dei vescovi irlandesi

"A nome dei fedeli irlandesi accogliamo con gioia l'annuncio di oggi", ha scritto in un comunicato la Conferenza episcopale irlandese riportato dall'Agenzia Sir. "Siamo profondamente onorati che Papa Francesco verrà nel nostro Paese per partecipare a questa celebrazione universale della Chiesa, evento di fede e di gioia, e condividere le sfide che oggi le famiglie devono affrontare", continuano i vescovi. "Attendiamo con impazienza la visita di Papa Francesco, che sarà senza dubbio un'occasione di rinnovamento spirituale per i nostri laici, i religiosi e il clero, nonchè un rafforzamento della vita famigliare crisitana", concludono.

21 marzo 2018, 10:57