Versione Beta

Cerca

Vatican News
Preghiera dinanzi alle reliquie dei santi peruviani nella Cattedrale di Lima Preghiera dinanzi alle reliquie dei santi peruviani nella Cattedrale di Lima  (Vatican Media)

Papa: Signore aiutaci a essere una Chiesa in uscita

Nella Cattedrale di san Giovanni Apostolo, a Lima, Papa Francesco prega dinanzi alle reliquie dei santi peruviani e auspica una Chiesa vicina a tutti, “specialmente ai più svantaggiati”

Barbara Castelli – Città del Vaticano

Essere una “Chiesa in uscita”, capace di avvicinarsi a tutti, “specialmente ai più svantaggiati”, incarnando l’amore misericordioso del Signore. E’ la preghiera levata da Papa Francesco nella cattedrale di san Giovanni Apostolo, a Lima, dinanzi alle reliquie dei santi peruviani. Accompagnato dall’arcivescovo di Lima, card. Juan Luis Cipriani Thorne, il Pontefice è accolto dal Capitolo Metropolitano. Nella chiesa primaziale del Perù, sono presenti circa 2.500 persone tra sacerdoti, religiosi, seminaristi, membri di Movimenti Ecclesiali e agenti di pastorale. Dopo il canto d’ingresso e un omaggio floreale da parte di una famiglia, Papa Bergoglio si raccoglie in preghiera dinanzi l’altare.

La santità fiorita in Perù

Il Pontefice ringrazia per l’abbondanza dei doni elargiti nella Chiesa di Lima, specialmente per la santità fiorita in questa terra: per il lavoro apostolico di san Toribio di Mongrovejo; per la preghiera, la penitenza e la carità di santa Rosa da Lima e san Martino di Porres; per lo zelo missionario di san Francesco Solano; per l’umile servizio di san Giovanni Macías. Papa Bergoglio auspica poi che ancora oggi, tutti si sentano chiamati a essere discepoli missionari di Gesù Cristo, “vivendo l’amore, ricercando l’unità e praticando la misericordia”. 

Ascolta e scarica il servizio con la voce del Papa

Photogallery

Preghiera alle reliquie dei santi peruviani
21 gennaio 2018, 16:17